Categories

Pianificare l’esecuzione di un programma su Windows

Sei qui:
< Indietro

Questa mini guida, vi illustrerà come pianificare l’esecuzione automatica di comandi batch per l’importazione/esportazione dei dati dal rilevatore presenze.

Per una guida su come creare un file batch manualmente fare riferimento a “Guida ai parametri da linea di comando” o “Creazione automatica file batch

 

La prima cosa da fare è aprire l’utilità di pianificazione di Windows: ciò può essere fatto tramite il menu Start, inserendo nel campo di ricerca la stringa “Utilità di pianificazione” e selezionando l’unico risultato restituito, oppure tramite la finestra “Esegui di sistema”, battendo a tastiera la combinazione di tasti WIN+R e digitando al suo interno il comando

taskschd.msc

e digitando invio.

Comparirà una finestra simile a questa:

 

Fare click su “Crea attività di base” nel pannello a destra:

A questo punto ci verrà chiesto di dare un nome all’operazione e di inserirne una breve descrizione.

Premere il pulsante [Avanti].

Selezionare quando l’attività dovrà essere eseguita.

Le opzioni possibili sono:

  • ogni giorno
  • ogni settimana
  • ogni mese
  • una sola volta
  • ad ogni avvio del computer
  • ad ogni accesso dell’utente (il medesimo che pianifica l’operazione) 
  • all’accadere di un evento specifico.

Selezionare il tipo di operazione richiesta e premere il pulsante [Avanti]

Specificare quando l’azione dovrà essere eseguita (i parametri richiesti variano in base alla scelta effettuata precedentemente).

Premere il pulsante [Avanti]

Specificare il tipo di azione richiesta.

In questo specifico caso, selezionare [Avvio Programma] e premere il pulsante [Avanti]

In questa pagina, selezionare il file batch da eseguire e lasciare vuoti gli altri campi.

Premere il pulsante [Avanti] per proseguire.

Questa è l’ultima schermata e riepiloga la configurazione impostata.

Per procedere alla creazione dell’azione finale, premere il pulsante [Fine].

A questo punto il comando verrà eseguito automaticamente in base alle opzioni specificate.

Va tenuto presente che per poter funzionare, il computer su cui è stata eseguita la configurazione deve essere acceso.

Table of Contents